Ass. Teatro di Roma: Accordo procedura ex art 47 Legge 428-1990

Ass. Teatro di Roma: Accordo procedura ex art 47 Legge 428-1990

L’anno 2017 il giorno 28 novembre alle ore 10 presso la sede dell’Associazione Teatro di Roma di Via dei Barbieri n. 21 si è tenuto un incontro tra:

l’Associazione Teatro di Roma: Emanuele Bevilacqua, Paola Macchi, Enrico Olla

e

SLC-CGIL: Nadia Stefanelli
UILCOM-UIL: Roberto Corirossi
Fistel-CISL: Alessandro Faraoni
RSA Associazione Teatro di Roma: Roberto Capilupi, Maurizio Todaro, Ostia Fauci,

PREMESSO CHE:

  1. In applicazione della Deliberazione della Giunta Capitolina n. 136 del 28 giugno 2017, adottata sulla scorta delle linee di indiYizzo dettate dalla Deliberazione n. 126/2016, Roma Capitale e l’Associazione Teatro di Roma in data 28 giugno 2017 hanno stipulato una Convenzione con Prot. n. 21648 (di seguito, la “Convenzione” ) che, con riferimento al Teatro del Lido, decorre dal 1 ottobre 2017 e scadrà il 31 dicembre 2019.
  2. Al l ‘art. 4 di detta Convenzione, rubricato “Modalità di gestione degli spazi”, comma 3, si prevede che “il Teatro di Roma”, con riferimento al Teatro del Lido, visto lo stretto legame con l’associazionismo territoriale consolidatosi nel tempo e del riscontrato livello qualitativo dell’offerta culturale apprezzata sia a livello locale che cittadino, manterrà l’attuale modello gestionale, prowedendo — secondo gli indirizzi contenuti nella Deliberazione della Giunta Capitolina n. 136 del 28 giugno 2017- alla gestione, organizzazione e produzione delle attività del Teatro, demandando Ia programmazione delle stesse al raggruppamento di associazioni territoriali denominato Associazione TDL, selezionata dal Municipio Roma X, sulla base di specifici accordi da definirsi con quest’ultimo, con Zètema Progetto Cultura s.r.l. e con il Dipartimento delle Attività Culturali”.
  3. L’ A ssociazione Teatro di Roma per mantenere l’attuale modello gestionale e per garantire una piu efficiente gestione del Teatro del Lido ha la necessità di awalersi di alcuni strumenti e risorse, utilizzati dal precedente gestore Zètema Progetto Cultura s.r.l.
  4. Zètema è titolare di un ramo d’azienda composto da beni materiali e immateriali e da 3 dipendenti con il quale gestisce, attraverso speciTiche intese raggiunte con l’Associazione Teatro di Roma, il Teatro del Lido.
  5. Per le motivazioni sopra esposte, e tenuto in particolare considerazione il dettato e la stessa durata della Convenzione, l’Associazione Teatro di Roma e Zètema Progetto Cultura s.r.l hanno deciso, di procedere all’affitto del ramo d’azienda di cui al punto d) che precede, con decorrenza dal 1 dicembre 2017 e scadenza al 31.12.2019.

Alla luce di quanto sopra detto l’Associazione Teatro di Roma intende awiare urgentemente le procedure di consultazione sindacale previste dall’art. 47 Legge n. 428/1990, informando quanto segue:

  1. lo strumento individuato per la disciplina dei rapporti tra Zètema Progetto Cultura sri e l’Associazione Teatro di Roma, per il passaggio dei n. 3 lavoratori sopra citati, à il contratto di affitto di ramo d’azienda mediante il quale questi ultimi proseguiranno la loro attività presso il Teatro del Lido, ma alle dipendenze dell’Associazione Teatro di Roma, per un periodo determinato coincidente con la durata della Convenzione stipulata tra Roma Capitale ed il Teatro di Roma;
  2. il contratto di affitto di ramo d’azienda decorrerà dal 1 dicembre 2017 e scadrà al 31 dicembre 2019, data della scadenza della Convenzione sopra citata;
  3. le motivazioni del trasfedimento sono quelle specificatamente indicate ai punti da a) a e) delle premesse;
  4. i n. 3 lavoratori presteranno, pertanto, servizio alle dipendenze dell’Associazione Teatro di Roma per un periodo determinato dal 1 dicembre 2017 al 31 dicembre 2019 e sarà loro garantita Ia stessa retribuzione corrisposta attualmente da Zètema Progetto Cultura sri, con applicazione del CCNL Federculture e del relativo Contratto Integrativo che disciplina alcune voci della retribuzione e successive modifiche ed integrazioni e mantenendo le medesime condizioni normative, economiche e contrattuali preesistenti alla data del trasferimento per effetto dell’affitto di ramo d’azienda dei lavoratori, comprensive di accantonamenti TFR, ferie, permessi, ex festività;
  5. al termine dell’affitto del ramo d’azienda detti lavoratori riprenderanno servizio senza soluzione di continuità presso Zetema Progetto Cultura sri;
  6. la cessione del personale in oggetto non comportera, alcuna conseguenza sui livelli occupazionali dell’Associazione Teatro di Roma e quindi il ricorso a procedure di legge in materia di diduzione di personale e/o di ammortizzatori sociali, né determinerà mutamenti delle sedi di lavoro dove le attività sono ad oggi prestate dal suo personale;
  7. in data 15 novembre 2017 e già stato sottoscritto l’accordo relativo alla procedura ex art. 47 Legge 428/1 990 tra Zetema Progetto Cultura sri e Ie OO.SS e RSU competenti.

Tutto ciò premesso le parti convengono quanto segue:

Le parti concordano con quanto sopra indicato, dichiarando conclusa la procedura di cui all’art. 47 della legge 428/1990 e all’art.2112 c.c anche per quanto previsto in sede di esame congiunto con Zètema Progetto Cultura sri e l’Associazione Teatro di Roma.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi