RAI: FASI una questione da risolvere rapidamente

RAI: FASI una questione da risolvere rapidamente

Le questioni poste dal comunicato di Libersind Confsal meritano una risposta.
La recente nomina dei Consiglieri di Amministrazione da parte di SLC-CGIL e UILCOM-UIL , insediatisi a fine novembre 2018, risponde esattamente alla nostra convinzione che in FASI occorra cambiare rapidamente passo.

Per tale ragione, negli scorsi mesi, più volte avevamo sollecitato l’indizione di una assemblea straordinaria per poter modificare lo Statuto, opera sulla quale si era misurata anche una Commissione istituita nell’ambito dell’assemblea dei delegati.
Siamo anche convinti che sia opportuno, dopo la disdetta dell’attuale polizza, procedere ad una gara per giungere alle migliori prestazioni a costi ridotti per le lavoratrici ed i lavoratori.

Confidiamo che una tale decisione possa essere assunta rapidamente e unitariamente.
Sulle restanti delicate questioni poste, vorremmo chiarire che i nostri Consiglieri non hanno mai (in alcuna forma) avallato modifiche nella gestione del Fondo Fasi, ne hanno mai avuto occasione di visionare verbali in cui si stabilissero spese per consulenze o per acquisti e servizi.

Vorremo infine assicurare che il nostro lavoro è ispirato dalla necessità di procedere rapidamente nell’indispensabile processo di rinnovamento che deve consegnare ai lavoratori prestazioni migliorate e costi ridotti.

Roma, 25 febbraio 2019

I Coordinatori Nazionali

SLC – CGIL

Alessio De Luca

UILCOM – UIL

Maurizio Lepri

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi