Bombardieri e Ugliarolo: “Prioritario connettere il paese, ma dando le dovute garanzie ai lavoratori Tim e Open Fiber”

Bombardieri e Ugliarolo: “Prioritario connettere il paese, ma dando le dovute garanzie ai lavoratori Tim e Open Fiber”

“Apprendiamo che la riunione convocata quest’oggi a Palazzo Chigi dal Premier Conte, per parlare anche di Rete unica, avrebbe dato il via libera all’operazione tra Tim e CdP. Attendiamo di capire meglio i risvolti della riunione perché, per noi, è prioritario connettere il Paese, ma allo stesso tempo è necessario dare tutte le garanzie ai lavoratori delle due aziende coinvolte – Tim e Open Fiber – oltre a una reale prospettiva a tutto il settore delle Tlc. Confermiamo la richiesta di un confronto con il Governo per avere anche noi maggiori chiarimenti su quanto emerso nella riunione odierna”. Lo affermano in una nota congiunta Pierpaolo Bombardieri e Salvo Ugliarolo, rispettivamente segretario generale della Uil e segretario generale della Uilcom.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi