Tag: Ericsson

Ericsson: Comnunicato riorganizzazione e licenziamenti

Negli incontri di giugno l’azienda ha comunicato alle OO.SS. di aver preso la decisione di chiudere la BU Fibra Ottica, che attualmente impiega 73 dipendenti (19 nativi TEI e 54 provenienti da EPI).   Di questi una metà circa (30/35 dipendenti), l’azienda cercherà di ricollocarla nelle società facenti parte del progetto (essendo ils settore FO dichiarato non facente più parte del core business aziendale). La UilCom esprit preoccupazione per tutti i lavoratori facenti parte delle BU, in particolar modo per coloro [...]

ERICSSON: Comunicato incontro MISE

In data 16 gennaio 2018,presso il Ministero dello Sviluppo, si è svolto l’incontro tra le Segreterie Nazionali e la Direzione Ericsson e Ericsson Services Italia, alla presenza del dott. Castano. La Ericsson ha riconfermato l’intenzione di ridurre la forza lavoro e di rivisitare il costo del lavoro, il tutto, per rendere, secondo lei, competitiva la Ericsson Services Italia Spa. Le Segreterie Nazionali hanno respinto qualsiasi ipotesi di riduzione della forza lavoro e di destrutturazione del CCNL, hanno al contempo [...]

ERICSSON: Attivazione procedure di raffreddamento

OGGETTO: Procedure di raffreddamento ai sensi delle Leggi 146/90 e 83/2000 ed in base all’art. 4 della delibera di modifica della Regolamentazione Provvisoria adottata dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali (Seduta del 15 novembre 2007). MOTIVAZIONI: Opposizione disdetta contratto nazionale e aziendali Con la presente si intende avviare le procedure di legge per la proclamazione dello stato di agitazione e le iniziative di sciopero a sostegno della motivazione sopracitata. A tal fine si richiede l’incontro previsto [...]

ERICSSON: Comunicato sindacale

Nonostante l’invito del Ministro Calenda ,ad aprire un tavolo negoziale in tempi rapidi, la Direzione Ericsson ha proceduto alla disdetta dei contratti aziendali,ma fatto ben più grave,ha annunciato l’uscita della nuova società,dal CCNL delle Telecomunicazioni. Questa iniziativa non solo si configura come una scelta inaccettabile nel merito, ma si evidenzia come una forzatura che vuole pregiudicare e condizionare il confronto proposto dal Ministro. Fermo restando che le Segreterie Nazionali,unitamente alle RSU, non si sottrarranno a qualsiasi confronto, ribadiscono con nettezza il [...]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi