Tag: RAI

RAI: Comunicato incontro 16 aprile

Le scriventi OO.SS., a seguito delle lettere ai vertici aziendali ed a Confindustria sulla corretta attuazione del CCL Rai e degli accordi del 13 dicembre 2018 e del 22 gennaio 2019, a seguito del confronto tenutosi presso Unindustria-Confindustria, i giorni 12 e 16 aprile, con la direzione del personale hanno raggiunto un’intesa ed un impegno chiaro sui termini di pagamento. È stato ripristinato il valore unitario del Premio di Produzione, 508,95€ al 4o livello su anno solare, superando unilaterale interpretazione [...]

RAI: Incontro Segreterie e Azienda

l giorno 12 aprile 2019, a seguito delle lettere del 9 e dell’11 aprile u.s., dirette ai vertici aziendali, le segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Informazione e Libersind-ConfSal hanno incontrato, presso Unindustria-Confindustria, la direzione del personale della Rai. Le parti hanno avviato una discussione di chiarimento politico sull’applicazione del Contratto Collettivo di Lavoro, l’accordo sul premio di risultato ed il premio di produzione sottoscritti il 13 dicembre 2018. Il confronto di merito proseguirà il giorno 16 aprile [...]

RAI: L’eccellenza interna nell’area regia

Alla luce degli accordi nazionali stipulati con l’Azienda relativi alle valorizzazioni delle professionalità interne, vogliamo immaginare la saturazione delle risorse del personale RAI anche in occasione del concerto del 1 maggio. Al contrario, oltre un’umiliazione dei lavoratori che vedrebbero vanificate le tolleranze concertative delle mediazioni sindacali a tutti i livelli, si verificherebbe uno sbilanciamento di compensi ingiustificati ad esterni invece di soddisfare il vanto del “made in RAI”. E’ utile ricordare che, anche in considerazione di una sapiente ottimizzazione economica che [...]

RAI: Le Piramidi (rovesciate) del SALARIO

Dopo il rinnovo del contratto collettivo RAI e la riqualificazione del personale in esso contenuta, si è portato un virtuoso riconoscimento di omogeneizzazione di figure professionali anche per gli inquadramenti “quadro”. Trattandosi di lavoratori subordinati intermedi responsabili di specifici settori, con posizione tra dirigenti e impiegati, che svolgono attività di rilevante importanza ai fini dello sviluppo e dell’attuazione degli obiettivi dell’impresa, tra le varie attribuzioni, istruiscono procedure di acquisto, REC e RUP, curano gare di appalto, assegnano eventuali turnistiche a [...]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi